Ciao!

Benvenuto su thedynamicadventure.com, il sito web associato ad Avventura Dinamica: Una Guida per Iniziare e Modellare Chiese Missionarie. Mentre fai clic su questo sito, potresti pensare: “Questo è interessante, ma chi sono le persone che ci lavorano dietro? Perché hanno scritto un libro su come fondare chiese missionarie? E quale credibilità hanno per scrivere ciò?”. Ti stai ponendo delle domande eccellenti! Vorrei prendere qualche minuto del tuo tempo per parlarti di noi e spiegarti le motivazioni dietro Avventura Dinamica.

chi e cosa è Avventura Dinamica?

Io sono Mike Kuder, project manager di Avventura Dinamica. Faccio parte di Communitas International, un network globale per la fondazione delle chiese. Communitas si sta preparando a festeggiare i suoi 50 anni di fondazione delle chiese, prevalentemente nelle culture post-cristiane dell’Europa Occidentale. Nelle ultime due decadi, visto che Dio ha aumentato la nostra capacità, abbiamo anche iniziato o sostenuto progetti nell’Europa Orientale, in America Latica e negli Stati Uniti. I progetti Communitas variano molto in dimensione, forma, e francamente anche in ‘successo’. Nel nostro network vi sono comunità piccole, che si ritrovano in casa; congregazioni grandi e quasi ‘mega’, e tutto ciò che si trova nel mezzo. Abbiamo in tutto il mondo alcune “nuove comunità monastiche” e molte comunità profondamente integrate (o addirittura emerse) tra i senzatetto o la popolazione immigrata.

Con una così vasta gamma di chiese e progetti in molte culture diverse, Communitas ha imparato molto sull’avvio e sulla formazione di chiese missionarie. Nelle nostre cinque decadi di esperienza abbiamo imparato un bel po’ su cosa fare, e almeno una buona dose di cosa non fare per far nascere chiese sane, sostenibili, che fanno discepoli e che si riproducono. Non pretendiamo però di essere esperti; solo di avere esperienza. Dopotutto, solo Gesù può costruire la Sua chiesa, giusto?

un approccio alla chiesa missionaria

È qui che interviene Avventura Dinamica. È uno sforzo del nostro team di scrittori: Dan Steigerwald, Deb Loyd, April Te Grootenhuis Crull e io, per curare le esperienze collettive del nostro gruppo in un approccio alla fondazione di chiese missionarie. Non è una formula o una ricetta – che basta aggiungere tutti gli ingredienti et voilà! la chiesa è formata. No, abbiamo troppa esperienza (e, si spera, integrità) da non pensare affatto a una cosa del genere. Piuttosto, nel presentare un approccio speriamo di fornire un quadro per voi e il vostro team per sognare, discutere e quindi implementare la vostra versione unica delle pratiche individuali e comunitarie (che chiamiamo “dinamiche”) che abbiamo osservato in chiese missionarie sane, sostenibili e riproduttive.

In altre parole, la guida è un impegno per condurti a sapere come decidere cosa fare, non a dirti cosa fare per iniziare o modellare un’espressione missionaria della chiesa. Questa è una distinzione chiave, specialmente quando parliamo di espressioni missionarie della chiesa. Per definizione, un’espressione missionaria della chiesa dovrebbe emergere da un contesto, non essere sovrapposta ad esso. Ed è qui che la cosa può diventare complicata.

un esempio “dinamico”

Prendiamo ad esempio la prima dinamica, incorporare. Molti di noi concorderebbero nel dire che immergersi profondamente nella cultura è un passo importante nella fondazione di una chiesa missionaria. Tuttavia, la nostra esperienza dimostra che pochissimi di noi sanno davvero come incorporare, e tanto meno condurre un gruppo o un team in una stagione di ascolto profondo e guidato dallo spirito, nel nostro contesto. Di conseguenza, molti di noi passano automaticamente in rassegna un rapido elenco di elementi d’azione da compiere il prima possibile, in modo da poter iniziare il “vero lavoro” di avvio del nostro progetto.

Qui è dove Avventura Dinamica può avere un valore tremendo. Abbiamo provveduto a nove esercizi di apprendimento solo per la dinamica incorporare, tutti progettati per guidare il tuo team a comprenderne il concetto e immaginare come si applica al vostro contesto. Gli esercizi però non finiscono qui. Lo step finale, cruciale, è guidare il tuo team nella progettazione e nell’implementazione di un piano incorporare che emerge dal tuo team nel vostro contesto specifico. Questo è il cuore di Avventura Dinamica. Aiutare il tuo team ad esplorare la sua chiamata unica e il contesto, e guidarlo attraverso il dialogo e il discernimento per seguire Dio nel vostro vicinato.

perché Avventura Dinamica?

Questo è anche il motivo per il quale abbiamo sviluppato questo sito web. In linea con la metafora della guida, come pionieri missionari siamo davvero in un’avventura. L’avventura è difficile, piena di gioia un giorno e di frustrazione e confusione il giorno dopo. La nostra speranza e preghiera è che questo sito diventi un luogo di incontro per pionieri missionari come te, un posto in cui condividere storie e lezioni apprese dai viaggi unici di ognuno. Abbiamo molto da imparare gli uni dagli altri! Crediamo che i missionari pionieri facciano tutti parte dello stesso team. Il team del Regno. Indipendentemente dalle persone “per cui lavoriamo” – le nostre specifiche denominazioni, gruppi o chiese – alla fine siamo tutti chiamati da Gesù ad annunciare il Suo regno nel mondo e il Suo regno è servito al meglio quando impariamo a incoraggiarci e sostenerci a vicenda. Ciò che impari durante il tuo viaggio a Boston è prezioso per altri pionieri di Boise – o persino di Berlino.

Per concludere, una piccola parola riguardo la motivazione dietro Avventura Dinamica. Per farla breve, nella storia cinquantennale della fondazione di chiese in molti contesti, Communitas ha avuto un posto in prima fila per gli incredibili cambiamenti che stanno accadendo in tutto il mondo. Le persone e le culture stanno subendo trasformazioni rapide e profonde. In alcuni casi, quelle che un tempo erano nazioni “cristiane” ora sono “gruppi di persone non raggiunte”. Abbiamo osservato come le forme di chiesa esistenti si sono adattate o meno per affrontare questi cambiamenti. Affermiamo il buon lavoro sia della chiesa storica che di quella attuale! Allo stesso tempo riconosciamo anche che devono emergere nuove espressioni della chiesa che rimangano fedeli al Vangelo e abbiano il coraggio di esplorare nuove forme di impegno con gli amici, i vicini e le famiglie che non vengono raggiunte dai nostri metodi attuali. In questo spirito offriamo umilmente Avventura Dinamica come strumento da utilizzare per avanzare nella missione della chiesa.

per chi è?

Crediamo che la guida sarà utile a due gruppi specifici. Prima di tutto, crediamo che la guida sia utile a quelle chiese esistenti che si stanno adoperando per adottare un atteggiamento più missionario. Spesso queste transizioni sono estremamente difficili – irte di emozione, dubbio e paura dell’ignoto. Gli esercizi di apprendimento nella guida forniranno un quadro positivo e incoraggiante per il tuo team, per iniziare a immaginare nuovi modi di essere la chiesa insieme. Da quelle fondamenta il tuo team può quindi iniziare a formulare nuovi valori e pratiche per supportare la rinnovata visione della tua chiesa.

In secondo luogo, riteniamo che la Avventura Dinamica sarà preziosa per i team che sperano di formare una nuova iniziativa missionaria o espressione della chiesa. I nuovi progetti spesso iniziano con meraviglioso ottimismo, che velocemente lascia il posto alla realtà e fa riflettere sul compito da svolgere. Simile al suo utilizzo da parte delle chiese in transizione, la guida fornirà al tuo team un quadro positivo e incoraggiante, per iniziare a immaginare la sua nuova vita insieme sviluppando visione, valori e pratiche per supportarla. Vi aiuterà anche a guidarvi verso un quadro più completo di maturazione e moltiplicazione – due aspetti spesso trascurati nei nuovi progetti.

l’invito all’avventura

Qualunque sia il contesto o la fase della vita della tua chiesa, ti invitiamo a iniziare la tua Avventura Dinamica. Speriamo davvero che Avventura Dinamica scateni un’ondata di espressioni missionarie nuove o rinnovate in ogni dimensione, modello e forma. Speriamo che la guida ti ispiri ad andare avanti e ad iniziare una nuova vibrante espressione di chiesa che scaturisce dalle persone nel vostro contesto, mentre seguono Gesù. Perché il mondo ha bisogno di molte, molte più chiese che nel loro quartiere pensano, agiscono e si preoccupano come Gesù.

Se stai sognando i sogni del regno, non sei da solo. Noi siamo qui per te. E siamo qui gli uni per gli altri. Supportiamoci e incoraggiamoci a vicenda lungo il cammino. Quindi, restiamo connessi. Per favore, condividi la tua storia, lasciaci un feedback, e facci sapere come possiamo aiutarti!

Bon voyage!

Grazia e Pace,

Mike